Maggiorenne

Per dire che domani mio fratello diventa maggiorenne. Tremore intenso alle ginocchia e occhi lucidi, nel ricordare come fosse ieri la sensazione (orribile) di quando l’ho visto per la prima volta dal vetro della nursery, settimino gracilino con un carico di colpe immeritato sulle spalle, e quella invece (meravigliosa) di quando l’ho preso in braccio per la prima volta al momento di portarlo a casa, piccolo batuffolo da cui sono volati via tutti i pesi con un soffio di vento e un bacio dato sulla piccola guancia morbidissima. Amore pieno, grandissimo, vero.

E oggi eccolo qui, il mio fratellino (che è più fratellone), due spanne (e il resto moneta- così si dice) più altro di me, con le spalle larghe il doppio delle mie, e i capelli pure più lunghi (ma i miei restano sempre i più pettinati – o direi anche solo pettinati e basta). E cosa regalare a un amore tanto grande e assoluto, in uno dei giorni più belli della sua vita? Ho pensato a una bella busta (scontata ma sempre efficace) ma vorrei anche qualcosa che gli rimanesse, che gli ricorderà sempre cosa si prova a 18 anni. Pensavo quindi a un libro.

Sì, ma quale? Perchè, per lui potrebbe passare in sordina oppure no, ma le sensazioni di oggi mi piacerebbe se le portasse dentro per molto tempo ancora. Io me li ricordo, dopo quasi 12 anni (sigh), i miei 18 anni, e mi ricordo quel giorno. Quel senso di potere dato dalla possibilità, puoi essere tutto ciò che vuoi a 18 anni, puoi fare e diventare ciò che vuoi. E anche se non sai ancora chi sei e chi vuoi essere, hai solo l’imbarazzo della scelta davanti a te. E tutto il tempo per capirlo oppure no, per sbagliare e rimediare, o per sbagliare e basta. Ma anche per vivere i tuoi sogni.

E allora vorrei regalargi un libro che gli possa trasmettere tutto questo: SPACCA IL MONDO!, tu con i tuoi 18 anni pieni di vita, hai tutto nelle tue mani e puoi fare della tua vita ciò che vuoi. Con impegno, dedizione e pazienza puoi raggiungere i tuoi obiettivi, puoi cambiare il mondo o lasciarlo com’è, puoi cimentarti in imprese impossibili, puoi osare, continuare a giocare o fare il serio, puoi davvero spaccare il mondo.

Ma soprattutto vorrei che il libro che gli regalerò gli trasmettesse il potere dei sogni. Perchè mai come a 18 anni i sogni sono grandi, puri e incontaminati. E vorrei che sapesse che è questo il momento per inseguire quei sogni, e farli veri.

Mi aiutate a trovare un libro adatto? Io per ora, zero idee. Uff.

Annunci

4 thoughts on “Maggiorenne

  1. Pingback: Lo Zen e l’arte della manutenzione della motocicletta | fame di libri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...