Cose da salvare in caso di incendio

Sono più un tipo da biblioteca che da libreria. Mi piace girare tra gli scaffali polverosi, e sapere che i libri che prendo in mano  non si esauriscono negli occhi di un unico lettore, e forse di un altro paio se li presti. Mi piace che i libri di biblioteca siano testimoni delle vite di tantissime persone diverse, di esperienze diverse, e che viaggino di casa in casa, di mano in mano, di pagina in pagina, accompagnando qualche giorno o mese della vita di coloro che li hanno presi in prestito. Spesso mi piace immaginare chi e quante siano le persone che hanno tenuto tra le mani quei libri e mi chiedo cosa abbiano provato leggendoli.

Ma nelle occasioni, soprattutto Natale, mi piace andare in libreria e fare incetta di libri. Non è Natale se non compro 10 o 15 libri. Cose da salvare in caso di incendio di Haley Tarner fa parte dell’ultima incetta natalizia. L’ho scovato all’ultimo, mi ha chiamato mentre già ero in fila alla cassa, e guardandolo mi sono innamorata. Copertina bellissima e titolo super accattivante, ispirava una storia tenera, da fiaba.

Purtroppo in questo caso il contenuto non è stato all’altezza delle aspettative del titolo tanto bello. Aver scoperto a posteriori che il titolo nella versione originale inglese è Vaclav e Lena, i nomi dei protagonisti, mi ha anche un po’ infastidita. Perché la verità è che l’appeal sta tutto in questo titolo che strizza l’occhio all’acquirente. E io ci sono cascata come una pera cotta. Il libro non è male, il tema non è dei più facili ma viene alleggerito dallo stile semplice e scorrevole, e dal fatto che il punto di vista è quello dei due piccoli protagonisti, che vivono una storia intensa di amicizia tenera e difficile allo stesso tempo. A mio parere, questa leggerezza di bambini, inconsapevoli e ingenui, porta a sviluppare alcuni temi con superficialità. Il tutto condito da un lieto fine a mio parere finto, che mi ha lasciato solo molto amaro in bocca.

Annunci

3 thoughts on “Cose da salvare in caso di incendio

  1. Salve e complimenti per il blog,

    volevo invitarla qualora fosse interessato a promuoverlo nella mia web directory kaoma.it nella sezione dedicata proprio ai blog.

    Saluti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...